Blog

Moscow Mule: real passion

Il Moscow Mule è tra i long drink americani più conosciuti e amati al mondo. Quest’anno a Roma tutti lo vogliono: uomini, donne, ragazzi, vecchi! È il cocktail dell’estate 2015! Tutta la capitale impazzisce per questo drink che appartiene alla famiglia dei “buck’s”, ovvero, bevande miscelate con ginger-ale o ginger beer.

Il Moscow Mule nasce in California negli anni ’40, il suo inventore, però, è sconosciuto. Questo drink ha visto un periodo di gran successo negli anni Cinquanta, quando la vodka venne sdoganata ed esportata in grandi quantità dalla Russia, in quel periodo infatti, la vodka ancora non era conosciuta molto nel resto del mondo,ma fu, invece, grazie a questo cocktail che le persone iniziarono a berla e ad apprezzarla. Il Moscow Mule era così richiesto che l’azienda produttrice di vodka Smirnoff creò un bicchiere speciale, esclusivo per questo cocktail, un boccale di rame con inciso sopra un mulo. Le Pin-up ne andavano matte e ordinavano innumerevoli bicchieri.

Il Moscow Mule arrivò in Europa alla fine degli anni ’50.

 

La ricetta originale prevede:

  • 3 cl di vodka
  • 8 cl di ginger-ale o ginger-beer
  • 1 cl di succo di limone
  • Qualche fogliolina di menta fresca
  • Qualche fettina di cetriolo
  • Una fettina di lime come decorazione

 

La bella stagione ha fatto ormai il suo trionfale ingresso nelle nostre giornate, il Moscow Mule è il cocktail giusto per dissetarsi dopo una lunga giornata di caldo e di lavoro, ma anche ideale da offrire ai vostri invitati durante la vostra festa di compleanno. Delizierete il palato del vostri amici e parenti con un drink fresco, ma dal gusto molto deciso. Un drink davvero molto chic ed elegante!

 

 

 

 

Il presente sito utilizza cookies di terze parti per offrirti una migliore esperienza digitale. Maggiori informazioni | Chiudi