Blog

Sazerac: il primo cocktail della storia

Sazerac
Sazerac

Oggi vanno molto di moda, tra i giovani ma non solo, quelli che vengono chiamati cocktail. La scelta è davvero vasta e ogni nuovo anno porta con se anche nuove tendenze. A proposito di cocktail è però possibile affermare che uno dei più antichi è il Sazerac la cui nascita sembrerebbe risalire a moltissimi anni fa. Precisamente alla seconda metà del 1800.

Storia

Come anticipato in precedenza, le origini del cocktail Sazerac sono antiche e precisamente è possibile far riferimento alla seconda metà dell’anno 1800. Inoltre le origini di tale cocktail sembrerebbero essere legate al New Orleans. A prepararlo per la prima volta, secondo quanto emerso dai cenni storici, sembrerebbe essere stato nello specifico un uomo di nome Antoine Amédée Peychaud. Questo è nello specifico il nome con cui si fa riferimento ad un noto farmacista dalle origini francesi il quale nel 1834 si è trasferito da New Orleans nelle Antille.

In poco tempo tale bevanda ha raccolto il consenso di moltissime persone e già nel 1850 il Sazerac era molto conosciuto. E’ però opportuno precisare che al momento della sua nascita questo non veniva considerato un vero e proprio drink ma più che altro un rimedio medico, un vero e proprio ricostituente. Il Sazerac ad oggi viene inoltre indicato come un cocktail ufficiale IBA, sigla questa con la quale si fa nello specifico riferimento all’International Bartenders Association ovvero un’organizzazione di barman.

Ingredienti

Essendo questo un cocktail molto rinomato e soprattutto molto antico, sono tante le domande che chi lo conosce sono solite porsi. Nello specifico la prima domanda che ci si pone è “Quali sono gli ingredienti speciali contenuti all’interno del cocktail Sazerac?”, “E’ difficile prepararlo oppure no?”. A tal proposito è possibile affermare che nel corso degli anni tale ricetta sembrerebbe aver subito delle modifiche. Ma comunque preparare il cocktail in questione, che rappresenta uno dei più antichi proprio nella storia dei drink, in realtà non è complicato. Vi basterà avere a disposizione pochi ingredienti, ovvero:

  • cognac 5 cl
  • Peychaud’s bitter 2 gocce
  • assenzio 1 cl
  • 1 zolletta di zucchero
Sazerac
Sazerac

Preparazione

Una volta che vi sarete accertati di avere a disposizione gli ingredienti precedentemente citati ecco che potrete procedere con la fase della preparazione. Per prima cosa dovrete aromatizzare il bicchiere nel quale andrete a servire il cocktail con l’assenzio. Dovrete quindi mettere in questo bicchiere del ghiaccio e aspettare che si sia raffreddato. Successivamente versate l’assenzio fino a coprire tutte le pareti del bicchiere e, a questo punto aggiungete ancora ghiaccio. In un altro bicchiere invece dovrete inserire la zolletta di zucchero imbevuta di Peychaud’s bitter e continuate a lavorare utilizzando uno strumento utilizzato dai barman ovvero il pestello. Versate il cognac.

Tornando al bicchiere precedente, eliminate il ghiaccio e possibili eccessi di assenzio presenti e filtrate la bevanda. Aggiungete una scorza di limone e il risultato finale sarà davvero incredibile. Nel caso in cui vogliate ottenere un risultato ancora più particolare ecco che potrete decidere di schiacciare la scorza direttamente sulla bevanda. Insomma, basta seguire alcuni semplici passaggi per realizzare il drink più antico al mondo.

Sazerac: il primo cocktail della storia ultima modifica: 2018-01-29T13:26:18+00:00 da Manuela Rizzo

Aggiungi commento

Clicca qui per postare un commento

Notice: Undefined index: comment_cookie_gdpr in /home2/ukfeste1/public_html/wp-content/themes/Herald/core/template-functions.php on line 28

Richiedi un preventivo gratuito

Nome e cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Cellulare (richiesto)

Data evento (richiesto)

Numero di persone (richiesto)

Richieste particolari

Autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi della legge 196/2003

In evidenza