Home » Blog » Street Food a Roma: una piccola guida dei più buoni

Street Food a Roma: una piccola guida dei più buoni

Street Food a Roma
Street Food a Roma

Nel corso degli anni è cresciuta sempre più la moda dello street food, espressione inglese con la quale si fa riferimento al ‘cibo di strada’. Ma quali sono i veri street food romani? Qui di seguito sarà possibile trovare la risposta a questa domanda.

Street food romani

Roma oltre ad essere una città molto bella ricca di storia è anche una città dove poter mangiare a qualsiasi ora. Quando si parla di street food romani non si fa però riferimento a kebabbari oppure etnici e nemmeno a street food regionali come ad esempio quelli siciliani. Si tratta di originali spuntini romani. A tal proposito meritano ad esempio di essere citati la panzanella romana, fave e pecorino, i fiori di zucca fritti ecc.

La pizza del forno

Tra gli street food più amati dai romani vi troviamo proprio la pizza del forno. Ad amarla sono in particolar modo i bambini. Molto richiesta è la Pizza del Forno di Campo de’ Fiori dove lunga è la fila di persone che a qualsiasi ora del giorno aspettano con ansia di ricevere e poter gustare una fetta rossa o bianca.

Fave e pecorino

E’ una nota usanza romana quella di festeggiare le feste primaverili organizzando un pic-nic a base di fave e pecorino. In particolar modo questo ‘steet food’ è tipico della festa del 1° Maggio, evento nel corso del quale a 50 km fuori Roma ovvero a Nerola viene organizzata una saga dedicata proprio a questo alimento.

Filetto di baccalà

Dove gustare un ottimo filetto di baccalà? La risposta è ‘Dar Filettaro’. Stiamo nello specifico parlando di un locale informale all’interno del quale poter gustare questa gustosa e croccante pietanza passeggiando per le strade del quartiere ma anche comodamente seduti ai tavoli. Quando assaporare questa pietanza? Il momento migliore è dopo cena.

Potrebbe interessarti anche: Sushi a Roma, quali sono i migliori ristoranti dove andare

Street Food a Roma
Street Food a Roma

Pinsa Romana

La pinsa è una specie di pizza romana realizzata semplicemente stendnedo la pasta a mano. Questa pasta viene precedentemente lasciata riposarte per 3 giorni circa in modo tale da rendere l’alimento oltre che più soffice anche maggiormente digeribile.

Il maritozzo con la panna

‘Dar Maritozzaro’, è questo il miglior posto nella Capitale dove poter gustare il maritozzo con la panna. Si tratta di un locale ubicato presso la via Ettore Rolli 50 all’interno del quale i maritozzi serviti oltre ad essere molto buoni sono anche molto grossi.

In molti si starano sicuramente domandando quali sono le origini legate al nome. A tal proposito è possibile dire che il nome ‘maritozzo’ deriva dalla parola marito. Secondo i cenni storici nella Roma papalina i maritozzi venivano preparati durante la Quaresima. I mariti erano soliti regalarli alle consorti e quindi da lì il nome ‘Maritozzo’. Esiste anche un’altra leggenda secondo la quale il maritozzo veniva utilizzato per chiedere la mano alla fidanzata. Nello specifico dentro il maritozzo e grazie alla panna veniva nascosto l’anello.

Richiedi un preventivo gratuito

Nome e cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Cellulare (richiesto)

Data evento (richiesto)

Numero di persone (richiesto)

Richieste particolari

Autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi della legge 196/2003

WhatsApp Contattaci su WhatsApp